Salerno, l’ordigno al Crescent è stato fatto brillare. Incubo finito

E’ terminato l’incubo bomba per la città di Salerno. Alle 17 l’ordigno inglese di aereo risalente alla seconda guerra mondiale, ritrovato nel cantiere del Crescent, è stato fatto brillare (vedi foto).
La decisione di anticipare di una settimana l’intervento risolutorio, ventilata ieri, è stata presa ufficialmente questa mattina dopo che si era conclusa positivamente la ptima fase delle operazioni del nucleo artificieri del Reggimento Genio Guastatori di Caserta.
Nessun danno a persone o a cose quando la bomba è stata fatta brillare. La detonazione si è udita fino alla zona orientale di Salerno. Soltanto una grossa nuvola di polvere si è sollevata. Nella mattinata l’ordigno era stato inserito in un sarcofago di grosse dimensioni (8 metri di altezza e per 20 di lunghezza e larghezza) per poi essere sepolta da tonnellate di terra per depotenziare la deflagrazione.
(150712)

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728