Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

This message is only visible to admins:
Problem displaying Facebook posts. Backup cache in use.

Error: Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.
Type: OAuthException
Click here to Troubleshoot.

Emergenza sanitaria. Atteso per domani, antivigilia di Natale, il boom di tamponi nelle farmacie del capoluogo. Alto il numero di antigenici effettuato negli ultimi giorni soprattutto per i bambini. ... See MoreSee Less

6 months ago

... See MoreSee Less

6 months ago

Allarme a Baronissi per l'aumento dei casi di contagio da covid-19 decuplicati in una settimana. Il sindaco della città della piana dell'Irno, Gianfranco Valiante, in ragione di ciò, ha convocato il Centro Operativo Comunale. Sono 25 i nuovi positivi al covid 19 delle ultime 48 ore, in una settimana i casi sono passati da 6 a 62. In ragione di ciò sara' emesso nella giornata di questo mercoledì un provvedimento di "raccomandazione" di osservanza rigorosa delle prescrizioni dell'ordinanza regionale , di utilizzo rigoroso della mascherina, di osservanza delle norme di distanziamento e di controllo del greenpass nei luoghi chiusi. A tal proposito saranno rafforzati i controlli di Polizia Municipale e Carabinieri. Attualmente a Baronissi sono 6 le classi in quarantena con 8 bambini positivi, tre delle scuole medie, 1 della primaria e due delle scuole superiori. Il sindaco Valiante ha avuto anche un colloquio telefonico con il prefetto di Salerno prima della riunione del centro operativo di emergenza ed ha rappresentato la situazione che coinvolge anche la città di Baronissi. ... See MoreSee Less

6 months ago

Allarme a Baronissi per laumento dei casi di contagio da covid-19 decuplicati in una settimana. Il sindaco della città della piana dellIrno, Gianfranco Valiante, in ragione di ciò, ha convocato  il Centro Operativo Comunale. Sono 25 i nuovi positivi al covid 19 delle ultime 48 ore, in una settimana i casi sono passati da 6 a 62. In ragione di ciò  sara emesso nella giornata di questo mercoledì  un provvedimento di raccomandazione di osservanza rigorosa delle prescrizioni dellordinanza regionale , di utilizzo rigoroso della mascherina, di osservanza delle norme di distanziamento e di controllo del greenpass nei luoghi chiusi. A tal proposito saranno rafforzati i controlli di Polizia Municipale e Carabinieri. Attualmente a Baronissi sono 6 le  classi in quarantena con 8 bambini positivi, tre delle scuole medie, 1 della primaria e due delle scuole superiori. Il sindaco  Valiante ha avuto anche un colloquio telefonico con il prefetto di Salerno prima della riunione del centro operativo di emergenza ed ha rappresentato la situazione che coinvolge anche la città di Baronissi.

Curato un carcinoma Prostatico, mediante la nuova tecnologia ad Ultrasuoni Focalizzati ad Alta Intensità (Sistema HIFU) presso l’U.O.C. di Urologia dell’Ospedale di Nocera Inferiore, diretta dal prof. Roberto Sanseverino. Si tratta di una metodica chirurgica interamente robotizzata, molto innovativa, che consente il trattamento selettivo dei focolai tumorali, risparmiando buona parte della ghiandola prostatica e delle sue funzioni. L’Asl Salerno è la prima in Campania a poter offrire questo trattamento, che si inserisce a pieno titolo nel main stream della chirurgia oncologica moderna: distruzione della malattia tumorale con preservazione della funzione d'organo. Tale metodica permette all’Azienda di ampliare ulteriormente l’offerta terapeutica, e si inserisce nel quadro più ampio del profondo ammodernamento che l’Asl sta portando avanti sul fronte delle patologie tumorali, attraverso una molteplicità di interventi su tutto il territorio aziendale. ... See MoreSee Less

6 months ago

Curato un carcinoma Prostatico, mediante la nuova tecnologia ad Ultrasuoni Focalizzati ad Alta Intensità (Sistema HIFU) presso l’U.O.C. di Urologia dell’Ospedale di Nocera Inferiore, diretta dal prof. Roberto Sanseverino. Si tratta di una metodica chirurgica interamente robotizzata, molto innovativa, che consente il trattamento selettivo dei focolai tumorali, risparmiando buona parte della ghiandola prostatica e delle sue funzioni. L’Asl Salerno è la prima in Campania a poter offrire questo trattamento, che si inserisce a pieno titolo nel main stream della chirurgia oncologica moderna: distruzione della malattia tumorale con preservazione della funzione dorgano. Tale metodica permette all’Azienda di ampliare ulteriormente l’offerta terapeutica, e si inserisce nel quadro più ampio del profondo ammodernamento che l’Asl sta portando avanti sul fronte delle patologie tumorali, attraverso una molteplicità di interventi su tutto il territorio aziendale.