Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

La Giunta Regionale della Campania nella riunione di oggi ha disposto la sospensione dei termini dei versamenti relativi alla tassa automobilistica regionale che scadono nel periodo compreso tra il 19 gennaio ed il 30 aprile 2021 prorogandone i termini al 31 maggio 2020 senza applicazione di sanzioni ed interessi. E' quanto si legge in una nota della Regione Campania. Con un'altra delibera, sempre di oggi, sono state inoltre approvate le modalità di attuazione delle disposizioni di cui all'art.5, comma 1, della Legge Regionale 3 agosto 2020, n. 36 - "Incentivi per il rinnovo del parco automobilistico", con le quali si prevede l'esenzione dal pagamento della tassa automobilistica per sette anni per le autovetture ad alimentazione elettrica, cinque anni in caso di alimentazione ibrida - elettrica e tre anni in caso di alimentazione ibrida - gas metano, immatricolate successivamente alla data di entrata in vigore della legge (18/08/2020) ed acquistate in sostituzione di autovetture di categoria da euro 0 a euro 4 avviate alla rottamazione. Al termine del periodo di esenzione le auto elettriche saranno tenute al pagamento di un importo pari ad un quarto di quanto dovuto per un'auto a benzina di pari cilindrata e le auto ibride corrisponderanno un importo pari alla metà di quanto dovuto da un'auto a benzina di pari cilindrata ... See MoreSee Less

9 hours ago

La Giunta Regionale della Campania nella riunione di oggi ha disposto la sospensione dei termini dei versamenti relativi alla tassa automobilistica regionale che scadono nel periodo compreso tra il 19 gennaio ed il 30 aprile 2021 prorogandone i termini al 31 maggio 2020 senza applicazione di sanzioni ed interessi. E quanto si legge in una nota della Regione Campania. Con unaltra delibera, sempre di oggi, sono state inoltre approvate le modalità di attuazione delle disposizioni di cui allart.5, comma 1, della Legge Regionale 3 agosto 2020, n. 36 - Incentivi per il rinnovo del parco automobilistico, con le quali si prevede lesenzione dal pagamento della tassa automobilistica per sette anni per le autovetture ad alimentazione elettrica, cinque anni in caso di alimentazione ibrida - elettrica e tre anni in caso di alimentazione ibrida - gas metano, immatricolate successivamente alla data di entrata in vigore della legge (18/08/2020) ed acquistate in sostituzione di autovetture di categoria da euro 0 a euro 4 avviate alla rottamazione. Al termine del periodo di esenzione le auto elettriche saranno tenute al pagamento di un importo pari ad un quarto di quanto dovuto per unauto a benzina di pari cilindrata e le auto ibride corrisponderanno un importo pari alla metà di quanto dovuto da unauto a benzina di pari cilindrata

Comment on Facebook

𝘼𝙫𝙧𝙚𝙞 𝙥𝙧𝙚𝙛𝙚𝙧𝙞𝙩𝙤 𝙥𝙖𝙜𝙖𝙧𝙡𝙖 𝙦𝙪𝙚𝙨𝙩𝙤 𝙢𝙚𝙨𝙚 𝙢𝙖 𝙘𝙤𝙣 𝙪𝙣𝙖 𝙥𝙚𝙧𝙘𝙚𝙣𝙩𝙪𝙖𝙡𝙚 𝙙𝙞 𝙨𝙘𝙤𝙣𝙩𝙤 𝙧𝙞𝙨𝙥𝙚𝙩𝙩𝙤 𝙖𝙡𝙡'𝙪𝙨𝙤 𝙘𝙝𝙚 𝙨𝙚 𝙣'è 𝙛𝙖𝙩𝙩𝙤 𝙡'𝙖𝙣𝙣𝙤 𝙨𝙘𝙤𝙧𝙨𝙤. #𝘽𝙖𝙨𝙩𝙖𝙫𝙖𝙥𝙤𝙘𝙤

Tassa che dovrebbe essere abolita da Anni ma noi italiani continuiamo a pagare ...dovete rimandare di anni le tasse non di mesi

Massimo Verrone

Emiddio Alfano

Animali maltrattati all'interno in un'azienda bufalina di Giungano nel salernitano, ed altre irregolarità, sono state riscontrate dai Carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo che hanno svolto un sopralluogo insieme a personale dell’U.O.S.D. veterinaria del distretto sanitario di Capaccio Paestum. Il controllo era finalizzato a verificare le condizioni igienico sanitarie e di tenuta degli animali. Sul posto venivano riscontrate molteplici difformità: filo spinato e mancanza di tettoie nelle aree dedicate alle bufale da latte, mancato smaltimento dei reflui prodotti dagli animali, carenza di requisiti igienici sanitari relativi all’intera azienda bufalina. È stata disposta la sospensione dell’azienda, i capi di bestiame saranno trasferiti, all’esito della profilassi di stato cui sono stati sottoposti ed il titolare è stato deferito in stato di libertà per maltrattamento di animali. ... See MoreSee Less

9 hours ago

Animali maltrattati allinterno in unazienda bufalina di Giungano nel salernitano, ed altre irregolarità, sono state riscontrate dai Carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo che hanno svolto un sopralluogo insieme a  personale dell’U.O.S.D. veterinaria del distretto sanitario di Capaccio Paestum. Il controllo era finalizzato a  verificare le condizioni igienico sanitarie e di tenuta degli animali. Sul posto venivano riscontrate molteplici difformità: filo spinato e mancanza di tettoie nelle aree dedicate alle bufale da latte, mancato smaltimento dei reflui prodotti dagli animali, carenza di requisiti igienici sanitari relativi all’intera azienda bufalina. È stata disposta la sospensione dell’azienda, i capi di bestiame saranno trasferiti, all’esito della profilassi di stato cui sono stati sottoposti ed il titolare è stato deferito in stato di libertà per maltrattamento di animali.

Comment on Facebook

Teresa Zagaria 💪💪

Un 18enne salernitano, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato arrestato, dalla Squadra Mobile della Questura di Salerno, in flagranza di reato. L'arresto, dopo un lungo servizio di pedinamento e appostamento, seguito ad una segnalazione fatta al 112, in via Petrone, dove il giovane è stato trovato in possesso, nascosti negli slip, di 10 involucri termosaldati contenenti cocaina – crack. Altri 29 involucri, con la stessa sostanza, sono stati trovati durante la successiva perquisizione nella sua abitazione. Erano nascosti nell’armadio della sua stanza da letto. Il giovane è stato posto ai domiciliari in attesa della celebrazione del processo con rito direttissimo. ... See MoreSee Less

9 hours ago

Un 18enne salernitano, ritenuto responsabile del reato di  detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato arrestato, dalla Squadra Mobile della Questura di Salerno, in flagranza di reato. Larresto, dopo un lungo servizio di pedinamento e appostamento, seguito ad una segnalazione fatta al 112, in via  Petrone, dove il giovane è stato trovato in possesso, nascosti negli slip, di 10 involucri termosaldati contenenti  cocaina – crack. Altri 29 involucri, con la stessa sostanza, sono stati trovati durante la successiva perquisizione nella sua abitazione. Erano nascosti nell’armadio della sua stanza da letto. Il giovane è stato posto ai domiciliari  in attesa della  celebrazione del processo con rito direttissimo.

Sono stati trovati in possesso di 367 grammi di cocaina, un uomo ed una donna, entrambi napoletani, rispettivamente di 35 e 31 anni. I due fermati per un controllo ieri pomeriggio sulla A3 salerno-Napoli, dalla polizia stradale, erano a bordo di una renault clio. Da un primo controllo è stata trovata nella borsetta della donna un piccola quantità di marijuana. Da una successiva perquisizione fatta nell'auto, in un vano ricavato dietro la targa posteriore, è stata poi ritrovata la cocaina. I due sono stati arrestati. Droga, auto e cellulari sequestrati. ... See MoreSee Less

9 hours ago

Sono stati trovati in possesso di 367 grammi di cocaina, un uomo ed una donna, entrambi napoletani, rispettivamente di 35 e 31 anni. I due fermati per un controllo ieri pomeriggio sulla A3 salerno-Napoli, dalla polizia stradale, erano a bordo di una renault clio. Da un primo controllo è stata trovata nella borsetta della donna un piccola quantità di marijuana. Da una successiva perquisizione fatta nellauto, in un vano ricavato dietro la targa posteriore, è stata poi ritrovata la cocaina. I due sono stati arrestati. Droga, auto e cellulari sequestrati.
Load more