Cstp, le corse restano regolari…per ora

Corse regolari domani a Salerno pergli autobus del CSTP. Continua il braccio di ferro tra il Consorzio e l’amministrazione comunale che ha intimato l’azienda ad evitare tagli e rimodulazione del servizio fino alla discussione, davanti al Tar, del ricorso presentato dal Comune di Salerno. (270512)

Nuovo cambio di programma. Domani le corse sul territorio urbano della città di Salerno del Cstp non subiranno modifiche, così come avrebbe voluto fare il Consorzio che aveva rimodulato corse e frequenze di circolazione. Continua, infatti, il braccio di ferro tra l’azienda per la mobilità e l’amministrazione comunale del capoluogo che è sfociato anche in un ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Comune ed un controricorso diffida del Cstp. Il piano alternativo ai tagli iniziali, proposto a Palazzo di città dai vertici del Consorzio nei giorni scorsi, e che sarebbe dovuto essere introdotto da domani, almeno per ora resterà sulla carta, almeno fino all’udienza del Tar, fissata per il 7 giugno dove il presidente del collegio dei liquidatori dell’azienda, Santocchio, ha promesso battaglia. Altrettanto è pronto a fare il Comune di Salerno che, per ora ha bocciato ipotesi di tagli e rimodulazioni.
Sullo sfondo lo stato di crisi del Cstp con il rischio che dal primo guiugno gli autrobus possano comunque fermarsi per la mancanza di carburante. Una questione che potrebbe essere parzialmente risolta con la certificazione dei debiti dei comuni di Salerno e Nocera Inferiore della quale dovrebbe occuparsi la commissione dei liquidatori che donmani alle 14 e 340 avrà la prima riunione operativa.

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728