Pride, in 3.000 in piazza a Salerno

Giornata conclusiva ieri per il Saelrno pride, con tremila persone in piazza. Sfilata multicolore sul corso e sul lungomare del capoluogo. (270512)

Provenienti da tutta la Campania, con delegazioni anche di altre regioni italiane, in tremila, anche se gli organizzatori hanno parlato di 5.000, hanno sfilato ieri pomeriggio a Salerno per il corteo finale del Pride, l’iniziativa dell’orgoglio omosessuale ed in generale contro le discriminazioni. Dopo due settimane di convegni ed incontri di approfondimento, nel parco dell’ex mattonificio Salid del capoluogo, ieri una carovana multicolore ha invaso le strade principali di Salerno. Concentramento in piazza Vittoerio Veneto prima di percorrere il corso Vittorio Emanuele dove i partecipanti si sono trafseriti sul lungomare per raggiungere Piazza Amendola.
In piazza ragazze, ragazzi ma anche pensionati, mamme con bambini, esponenti politici e del mondo sindacale, tutti insieme per chiedere diritti civili e nuove leggi contro l’omofobia. In testa al corteo l’ex parlamentare Vladimir Luxuria ed il giornalista Alessandro Cecchi Paone.
La manifestazione si è conclusa in piazza Amendola sotto Palazzo di città dove, inizialmente sarebbe sdovuto intervenire il sidnaco De Luca. Al posto del primo cittadino l’assesore alla cultura Ermanno Guerra che ha partecipato all’iniziativa assieme a diversi colleghi, tra i quali il Angelo caramanno e Marco Petillo.

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728