Rapina al teatro Ghirelli di Salerno. Fermato il custode

Ladri in azione, per la seconda volta in 5 mesi, al Teatro Ghirelli di Salerno. La struttura del Parco dell’Irno nuovamente nel mirino dei malviventi che hanno portato via attrezzature tecnologiche, computer ed arredi. (110814)

Quando un custode del vicino Parco dell’Irno ha telefonato, i responsabili del Teatro Ghirelli di Salerno non volevano credere alle proprie orecchie. Per la seconda volta in 5 mesi, infatti, dopo il primo colpo ad aprile, la struttura che ospita il teatro stabile d’innovazione, è stato visitato nottetempo dai ladri.
Stavolta, però, la situazione sarebbe più grave di allora. Se, infatti, 5 mesi fa i malviventi erano entrati forzando due porte, stavolta si sono fatti aprire con l’inganno dal custode presente nell’edificio. Una volta dentro, armi in pugno, l’hanno legato ed imbavagliato ad una sedia. Il tutto sarebbe accaduto, secondo quanto dichiarato dall’uomo agli agenti della squadra mobile della questura di Salerno intorno alle 3 e 30-3 e 45. A chiamare la Polizia lo stesso custode che sarebbe stato liberato, sempre in base a quanto dichiarato, da un passante che, poi si sarebbe dileguato e del quale non si conoscono le generalità.
Questa la prima ricostruzione effettuata in mattinata sulle dichiarazioni del custode. Dalla verifica dei filmati, però la squadra mobile ha indivoduato proprio nell’uomo uno dei responsabili. Il custode, infatti, avrebbe fatto entrare un complice per la rapina. Una volta all’interno, hanno asportato materiale tecnico ed elettronico, utilizzato per le rappresentazioni, sia per l’illuminazione che per l’audio. Forzata anche la cassa del bar, che però non conteneva che pochi spiccioli, quattro computer, utilizzati per l’amministrazione, monitor e due stampanti. Spariti dal frigo del bar, inoltre, bevande di vario tipo, oltre ad arredi, come tavoli e sedie.

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930