Savastano interviene sulle strutture sportive negate ai disabili a Salerno

L’assessore alle politiche sociali del Comune di Salerno, Savastano, interviene sul caso di alcuni bambini autistici che effettuavano, in una struttura sportiva del capoluogo, una speciale terapia e che sono stati costretti a trasferirsi altrove a causa di comportamenti giudicati discriminatori da parte dei genitori, messi in atto dalla società che gestisce l’impianto. Savastano si esprime anche sul caso di una donna salernitana affetta da una malattia rara per la quale i familiari chiedono da anni una casa più dignitosa. (030413 Antonella D’Annibale)

Aprile: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930