Salerno – Reggente del clan Fabbrocino arrestato dai Carabinieri ad Agri

Francesco Maturo, 43 anni, ritenuto il reggente del clan Fabbrocino, è stato arresto oggi dai Carabinieri di Castello di Cisterna (Napoli) e del Ros nel salernitano. Originario di San Giuseppe Vesuviano (Napoli), Maturo era inserito nell’elenco dei 100 latitanti più pericolosi. I militari l’hanno bloccato in una villetta di due piani di Angri (Salerno): era armato di due pistole e aveva con se un documento d’identità falso. Maturo era ricercato dal dicembre del 2012 per associazione di tipo mafioso ed estorsione. E’ stato sorpreso dai carabinieri nel sonno quindi non ha opposto resistenza all’arresto. Una delle due pistole a sua disposizione era sul comodino, l’altra in un armadio. Aveva anche un documento falso intestato a una persona inesistente e con la sua fotografia. Secondo gli investigatori era in quella casa da qualche giorno e aveva l’abitudine di spostarsi facendo venire auto con autisti sempre diversi. Arrestato per favoreggiamento personale anche il proprietario della palazzina, trovato in casa con il latitante. (090514)

Novembre: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930