Salerno ha ricordato le vittime delle Br del 1982

Anche quest’anno Salerno ha voluto ricordare i due soldati dell’esercito e l’agente di Polizia che nel 1982 furono uccisi dalle Brigate Rosse in un agguato ad un convoglio che trasportava armi ad una caserma del capoluogo. La cerimonia ai giardini a loro dedicati in Via Parisi a Torrione. (270818 Giancarlo Frasca)

Trentacinquesimo anniversario per l’agguato delle Brigate Rosse a Salerno, nella zona di Torrione che nel 1982 costò la vita agli agenti della Polizia di Stato Mario De MArco ed Antonio Bandiera ed al caporale dell’esercito Antonio Palumbo. Due auto con a bordo i terroristi assalirono un convoglio militare tra via Amato e Via Parisi, cercando di impossessarsi delle armi trasportate, ferendo gravemente il caporale Palumbo. Sul posto intervenne una volante di Polizia con a bordo, tra gli altri l’agente Antonio Bandiera, che era alla guida, ferito mortalmente ed il collega Mario De Marco che, invece, morì all’ospedale di Napoli dove era stato trasportato in seguito al ferimento.
Anche quest’anno Salerno ha voluto ricordare il loro sacrificio come simbolo dell’impegno profuso ogni giorno da forze dell’ordine, Vigili del fuoco e militari, come ha detto il Questore Maurizio Ficarra che, ha ricordato egli stesso, all’epoca dei fatti era anche lui un agente di polizia.

Agosto: 2020
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31