Salerno, coppietta aggredita e rapinata in auto a Giovi Montena

Attimi di terrore, nella notte appena trascorsa, per una coppia di salernitani, rapinata da 5 ragazzi mentre si era appartata in auto in località Giovi Montena sulle colline della città di Salerno. Intorno a mezzanotte il gruppo di ragazzi, uno dei quali anche minorenne, si è affiancato all’auto dei due fidanzati, sbarrandogli la strada. Subito dopo i 5 hanno forato i due pneumatici anteriori con un coltello, danneggiando in vari punti la carrozzeria con cali e pugni, nel tentativo di costringere le vittime ad aprire gli sportelli. Il giovane alla guida del veicolo è riuscito comunque a partire ma dopo pochi chilometri è stato costretto a fermarsi a causa delle due ruote a terra. A questo punto sono stati sopraggiunti nuovamente dai 5 rapinatori, che li avevano inseguiti a bordo della loro autovettura, iniziando nuovamente a colpire con calci e pugni l’automobile delle due vittime, frantumando il parabrezza posteriore con una grossa pietra. I malviventi, armati di coltello, con minacce gravi, anche di morte nei confronti della ragazza, gli hanno intimato di consegnargli tutto ciò che avevano. Terrorizzati, la ragazza gli ha consegnato il telefono cellulare e il giovane il portafogli contenente documenti e 40 Euro. A questo punto i malviventi si sono allontanati.
Le ricerche dei rapinatori, in base alle indicazioni fornite dalle due vittime, sono subito scattate. In poco tempo, sempre in località Giovi, i poliziotti hanno notato due giovani fermi a chiacchierare e poco distanti dagli stessi altri due coetanei. I giovani sono stati controllati, identificati, e sottoposti a perquisizione; due di essi sono stati trovati in possesso di due coltelli sottoposti a sequestro. Dai successivi accertamenti, tre dei giovani fermati, identificati per un 24enne, un 19enne ed un 17enne residenti a Salerno, con alcuni precedenti di Polizia, sono stati riconosciuti, quali autori della rapina e, pertanto, sono stati tratti in arresto per il reato di rapina aggravata e posti a disposizione delle competenti Autorità Giudiziarie. Sono in corso ulteriori indagini per l’identificazione degli altri due complici. (070315)

Gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031