Salerno, al via lavori trincerone est

Il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca ha dato il via ieri pomeriggio ai lavori di completamento del trincerone ferroviario lato Est. Il complesso intervento, di grande valenza strategica per l’assetto urbanistico di un’area nevralgica del capoluogo, ha avuto inizio con la demolizione di alcuni fabbricati all’incrocio tra Nizza e via Diaz all’altezza della fontana Falcone e Borsellino. I lavori consentiranno una riqualificazione e trasformazione urbanistica di tutta l’area con nuove strade veicolari e pedonali, verde pubblico, arredo urbano. I benefici per la mobilità, la sicurezza e lo scorrimento della circolazione, la qualità della vita e la tutela ambientale saranno di grande rilievo. I lavori, per un importo superiore ai diciotto milioni di euro, si svolgeranno in un arco temporale calcolato in tre anni in quanto il cantiere sarà operativo in orari festivi e notturni imposti dalle Ferrovie dello Stato per assicurare la totale sicurezza della circolazione ferroviaria e dei lavoratori impegnati. Istituito anche un sistema di monitoraggio costante degli edifici adiacenti la zona delle operazioni. (030612)

Copertura della Trincea Ferroviaria, Completamento Lato Est – PRIMO STRALCIO

L’intervento consiste nella realizzazione di una piattaforma di copertura sulla trincea ferroviaria da destinare a spazio pubblico e verde urbano, con l’opportunità di riqualificare l’intera zona di intervento.

La nuova copertura interesserà l’area tra via Nizza e via Cacciatore/via Balzico.

Sarà inoltre realizzato un nuovo tratto di sottovia come prolungamento di una rete stradale esistente interrata; il tratto esistente, che inizia da via Moscati e si interrompe all’altezza della spalla del ponte di via Nizza, sarà prolungato con il nuovo tratto che passerà parallelamente alla linea ferroviaria fino a giungere nei pressi del sottopasso di via Dalmazia (lo sbocco del sottovia su via Dalmazia sarà oggetto dei lavori del II lotto).

L’impalcato di copertura che si andrà a realizzare, di circa 4.800 mq, sarà destinato prevalentemente al traffico pedonale ed avrà uno sviluppo di circa 160 m per circa 30 m di larghezza.

Inoltre i due tronchi stradali interrati posti in adiacenza alla linea ferroviaria che oggi si arrestano alle spalle del ponte di via Nizza verranno proseguiti consentendo così, in configurazione finale, di smaltire volumi di traffico secondo la direttrice Est-Ovest (direzione della viabilità di alto scorrimento), offrendo alla città un nuovo asse in grado di alleggerire il traffico del lungomare e delle vie perpendicolari a questo.

I lavori saranno svolti in presenza del traffico ferroviario in esercizio e pertanto la programmazione degli stessi sarà strettamente assoggettata alle tempistiche che saranno via via concordate con RFI.

Sono previsti anche interventi significativi alle linee RFI di trazione elettrica e di fasciatura binari sulle due direttrici ferroviarie Nord-Sud (linea storica per Cava e galleria S.Lucia per Nocera).

Data la presenza di edifici adiacenti alle aree oggetto dell’intervento, sarà istituito un sistema di monitoraggio continuo ai fabbricati ed alla piattaforma ferroviaria che garantirà il rispetto dei livelli di sicurezza in tutte le fasi di lavoro.

I lavori avranno inizio con la demolizione di un corpo di fabbrica su via Diaz (incrocio con via Nizza) e con la successiva realizzazione delle strutture di sostegno (lato sud) della nuova copertura della trincea ferroviaria.

Con il completamento del secondo stralcio (con lo sbocco su via Dalmazia) si darà definitiva completezza al progetto complessivo architettonico e viabilistico di sistemazione della piazza e di apertura della nuova strada su via Dalmazia.

Il costo totale dell’intervento, cofinanziato dall’Unione Europea – POR FESR REGIONE CAMPANIA 2007/2013 Obiettivo Operativo 6.1 nell’ambito del Programma Integrato Urbano città di Salerno è pari ad € 18.405.000,00.

I lavori saranno eseguiti dall’impresa A.T.I. “FADEP S.r.l.” (Capogruppo) – “ANDREOZZI COSTRUZIONI S.r.l.” (Mandante) – “ARMAFER S.r.l.” (Mandante)

Il Progetto esecutivo è stato redatto dal R.T.P. “OVE ARUP & P.I.L.” (Capogruppo) – “ARUP ITALIA S.r.l.” – “A.G.M.P.S.”

Il Responsabile del Procedimento è l’Ing. Domenico Barletta – Dirigente Settore OO.LL.PP Comune di Salerno.

La Direzione dei Lavori ed il Coordinamento della Sicurezza è svolta per R.T.P. “OVE ARUP & Partners International Ltd.” (Capogruppo) – “ARUP ITALIA S.r.l.” – “A.G.M.P.S.” da:

Ing. Angelo Mussi (Direttore Lavori)

ing. Sergio Delle Femine (Direttore Operativo)

arch. Nadia Cannella (Coordinatore della Sicurezza)

ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com