Salerno, 300 chili di novellame di triglie sequestrate dalla Finanza

I militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di vigilanza finalizzati al contrasto alla pesca di frodo predisposti dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, hanno sottoposto a sequestro tre quintali di prodotti ittici allo stato novello.
Il sequestro è scattato a seguito di un controllo effettuato a “Pastena” nella zona Orientale di Salerno, dove è stato sorpreso il conducente di un furgone che deteneva a bordo un carico di 300 chilogrammi di novellame di triglia destinato alla vendita. Il conducente del mezzo, un salernitano di 37 anni, è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria.
Il prodotto ittico sequestrato è stato sottoposto a visita veterinaria da parte del personale dell’ASL di Salerno – Distretto 66, che ha certificato l’inidoneità al commercio, ma essendo stato ritenuto in buono stato di conservazione ed assolutamente commestibile, lo stesso è stato donato in beneficenza ad istituti caritatevoli della Provincia di Salerno.
Il danno provocato alla fauna marina dall’illecita attività di pesca è di notevole entità, considerato che il novellame sequestrato misurava appena dai 3 ai 4 cm. (060812 com)

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728