Proteste inutili. Il Governo chiude i tribunali di Sala ed Eboli

Le proteste e la mobilitazione dei mesi scorsi non sono bastate. I tribunali di Sala Consilina ed Eboli saranno chiusi. La notizia ora è ufficiale. Il Governo, infatti, ieri ha solo parzialmente corretto il tiro, con il Consiglio dei Ministri che ha soppresso 31 dei 37 tribunali individuati dal decreto tra cui, appunto, il tribunale di Sala Consilina e la sede distaccata di Eboli. Salvati invece i presidi il cui territorio si trova in area ad alto rischio criminalità organizzata in particolare Calabria e Sicilia oltre al tribunale di Cassino.
I due primi cittadini, comunque, sono intenzionati a dare battaglia nonostante la situazione sembri ormai compromessa.
La decisione adottata dal Consiglio dei Ministri, che ha dato via libera definitivo ai decreti legislativi di revisione delle circoscrizioni giudiziarie, ha tenuto conto dei pareri delle Commissioni giustizia di Camera e Senato nonché di quello reso dal Consiglio superiore della magistratura, licenziando il testo finale del decreto, dando così attuazione alla delega conferita con la legge per la stabilizzazione finanziaria n. 148 del 2011 del precedente Esecutivo. Il Ministro della giustizia Severino ha ribadito di aver letto con grande attenzione i pareri del CSM, prevalentemente incentrato su aspetti organizzativi, e delle Commissioni parlamentari, analizzando tutti i profili emersi e di aver registrato posizioni tra di loro diversificate. In piena sintonia col Consiglio dei Ministri, è stato deciso di valorizzare quella che risulta essere invece una comune linea direttrice: il mantenimento di un forte presidio giudiziario nei territori caratterizzati da una significativa presenza della criminalità organizzata. Quindi in virtù di questo, vengono soppressi ben 31 tribunali, 220 sedi distaccate e 667 sedi di giudice di pace. Nulla da fare dunque per il Tribunale di Sala Consilina, che nonostante l’apparente grazia dettata dalle relazioni delle Commissioni Giustizia di Camere e Senato, è affondato sotto i colpi della spending review. Il tribunale di Sala Consilina dovrebbe essere accorpato a quello di Lagonegro in Basilicata. Soltanto chiusura per Eboli che è una sede distaccata del tribunale di Salerno. (110812)

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728