Pd e M5S si confrontano anche a Salerno su un futuro Governo

Tiene banco anche nel salernitano il botta e risposta a distanza tra partito Democraticoe Movimento 5 Stelle su un possibile accordo per garantire la governabilità. Discussione animata, ieri nel corso di Speciale Tg di telecolore tra i neodeputati Capozzolo e Pisano. Intanto Cirielli respinge l’ipotesi che il voto possa avere riflessi locali anche se il presidente della Provincia Iannone non esclude possibili novità in giunta. (270213 Giancarlo Frasca)

La disfida dialettica tra Pierluigi Bersani e Beppe Grillo sulla possibile apertura del partito Democratico al Movimento 5 Stelle sta infiammando la rete, con migliaia di commenti sul blog dell’ex comico genovese ma anche la discussione poliica a livello locale. I neo letti alla Camera ed al Senato dei due schieramenti si confrontano su possibili accordi per garantire la governabilità da posizioni opposte. Vivace scambi di opinioni, nel corso dello Speciale TG di Telecolore, tra la neodeputata Sabrina Capozzolo, del Partito Democratico ed il futuro collega a Montecitorio, seppur con il Movimento 5 Stelle, Girolamo Pisano. Entrambi giovani ma con idee diverse sul futuro politico dell’Italia.
Intanto il voto di domenica e lunedì potrebbe avere riflessi sulle amministrazioni locali. la tenuta del Popolo della Libertà, nonostante il calo rispetto al 2008, potrebbe riservare novità nelle amministrazioni governate dal
centro destra ad iniziare dalla Provincia di Salerno. Una ipotesi sulla quale starebbe ragionando il presidente Iannone. Per il suo predecessore, rieletto alla Camera dei Deputati, Edmondo Cirielli, però, non vanno confuse le elezioni politiche con le questioni amministrative sul territorio.

Luglio: 2020
L M M G V S D
« Giu    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031