Pazza Salernitana, ancora vittoria in rimonta. 4 a 3 all’Aversa Normanna

Ancora una vittoria in rimonta per la Salernitana che è riuscita, contro l’Aversa Normanna ad evitare una sconfitta che sembrava ad un certo punto inevitabile, centrando i primi tre punti interni stagionali. Bella gara per i casertani allenati da Noveli che, però, sul 3 ad 1 in proprio favore non sono stati capaci di mantenere il punteggio facendosi recuperare prima e superare poi. Decisivi gli ingressi di Negro, Mendicino e Favasuli. Gabionetta ha anche fallito il gol del 5 a 3 nei secondi finali su rigore. Oggi la ripresa degli allenamenti della Salernitana al campo “Volpe” per preparare la seconda trasferta stagionale che sarà teletrasmessa in diretta da Telecolore, esclusivista delle gare esterne dei granata per l’intero campionato. La seduta di allenamento si svolgerà a porte chiuse.

“Anche oggi sono stati determinanti i cambi. Purtroppo ci sono alcuni giocatori che sono arrivati in ritardo e che non sono ancora in condizione per poter partire dall’inizio, ecco perché ho preferito nuovamente riservarli per il secondo tempo. Per come si era messa la partita, era difficilissimo recuperare e faccio i complimenti alla squadra per lo spirito, il carattere e la determinazione che hanno messo in campo anche sotto di due gol”. Queste le parole del tecnico Leonardo Menichini nella conferenza stampa post-partita di Salernitana – Aversa Normanna.
Sull’atteggiamento tattico: “Il campo sta dicendo che con questo modulo riusciamo ad arrivare abbastanza agevolmente a creare occasioni da gol. Detto questo, non sono un integralista e di qui in avanti non è detto che non possano essere apportati dei correttivi. Chiaramente oggi non ci aspettavamo di andare per ben due volte sotto di due gol, situazioni che avrebbero potuto stroncare qualsiasi squadra. Abbiamo avuto una grande reazione che ha premiato alla grande i nostri sforzi”.
Il mister ha quindi concluso: “Questa squadra non molla mai e grazie anche al sostegno dei nostri tifosi siamo riusciti a completare questa splendida rimonta”.
“Da un punto di vista emozionale per me la giornata di oggi è stata anche migliore rispetto a quella di domenica scorsa a Martina. Abbiamo conquistato tre punti fondamentali che ci daranno ulteriore slancio e la consapevolezza di poter vincere anche a Lamezia”. Così Ettore Mendicino è intervenuto in conferenza stampa al termine di Salernitana – Aversa Normanna.
“Sono molto contento per i due gol” – ha concluso l’attaccante granata – “Il mio obiettivo personale è fare sicuramente meglio dell’anno scorso, sia dal punto di vista della continuità di minuti giocati sia in termini realizzativi. Spero che i miei gol possano aiutare la squadra a raggiungere l’obiettivo finale, perché abbiamo davvero tutte le carte in regola per arrivare fino in fondo. Salerno merita altri palcoscenici e speriamo di raggiungerli tutti insieme”.
“Sono molto contento per i due gol ma soprattutto per la grande vittoria della squadra. Siamo riusciti a recuperare una partita che si stava mettendo male. Anche oggi i cambi hanno fatto la differenza, indice che per vincere occorre l’apporto di tutti”. Questo il commento di Maikol Negro nel post-partita di Salernitana – Aversa Normanna.
“Le cause di un primo tempo un po’ incolore non credo siano da ricercare negli uomini. I nuovi entrati hanno fatto la differenza semplicemente perché erano più freschi dal punto di vista atletico. La vittoria di oggi rappresenta indubbiamente una grande iniezione di fiducia per il futuro perché ci dà ulteriore convinzione di essere una squadra forte”.
Infine sul proprio stato di forma: “Non sono ancora al cento per cento. Non ho i novanta minuti nelle gambe ma sto lavorando tanto per raggiungere una condizione accettabile nel più breve tempo possibile”.

SALERNITANA (4-3-3): Gori; Colombo, Bianchi, Trervisan, Franco; Castiglia (1′ st Mendicino), Pestrin, Volpe (26′ st Favasuli); Gabionetta, Calil (15′ st Negro), Nalini. A disposizione: Russo, Lanzaro, Tuia, Giandonato, Favasuli. Allenatore: Menichini.
AVERSA NORMANNA (4-3-3): Forte; Spessato, Giovannini, Cardinale, Pippa (45′ st Forino); Cardore, Zaine, Papa; Carbonaro (36′ st Ndiaye), De Vena, Cicerelli (41′ st Muro).A disposizione: Savelloni, Scognamillo,Panatti, Gattoni. Allenatore: Novelli.
Arbitro: Amoroso di Paola.
Reti: 6′ pt e 24′ st Cicerelli, 21′ st De Vena, 22′ e 29′ st Negro, 31′ e 43′ st Mendicino
Note: caldo afoso, terreno in ottime condizioni. Spettatori 8017 circa (compresa quota abbonati). Ammoniti: Trevisan, Bianchi, Pestrin. Angoli: 10-1 Recupero: 1′ pt; 5′ st

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com