Movimento 5 Stelle, al salernitano Cioffi l’incarico di valutare le competenze per gli incarichi negli organismi parlamentari

Il Movimento 5 Stelle prosegue la convention romana per definire le strategie in vista dell’avvio dei lavori parlamentari e consentire anche ai neo eletti di conoscersi. Incarichi di prestigio in vista per deputati e senatori eletti in provincia di Salerno e nelle circoscrizioni campane. Al salernitano Andrea Cioffi, neo-senatore, sarebbe stata assegnata “la mappatura delle competenze per riempire le varie caselle nei vari organismi parlamentari” (notizia pubblicata sulla pagina Facebook del Movimento 5 Stelle della provincia di Salerno). In sostanza Cioffi dovrebbe valutare le varie professionalità per aiutare il movimento ad indicare i componenti delle varie commissioni. Del resto proprio questo lavoro è tra i più importanti per preparare le leggi prima del passaggio in Parlamento.
Oggi è stata anche la giornata di Beppe Grillo. I 163 parlamentari si sono incontrati all’hotel Universo per una riunione alla quale Grillo si è presentato verso le 12. Il comico è stato colpito infatti da un grave lutto familiare. Il suocero, Nosratollah Tadjik, 83 anni, di Teheran, padre della moglie iraniana, è deceduto ieri sera e dalla sua villa Toscana Grillo è prima rientrato a Genova. In tarda mattinata era giunto a Roma anche l’ideologo Gianroberto Casaleggio. Rriunione trasmessa in diretta streaming sul blog di Beppe Grillo.
Sempre oggi sono stati decisi i capigruppo che saranno a rotazione trimestrale. I primi due sono stati eletti ad alzata di mano e, quindi, nei prossimi mesi ci potrebbe essere spazio anche per deputati e senatori salernitani.
Al Senato il capogruppo è Vito Crimi, alla Camera Roberta Lombardi.

Il capogruppo 5 Stelle al Senato è Vito Crimi, assistente giudiziario presso la segreteria di presidenza della Corte d’appello di Brescia. Il signor Crimi ha studiato matematica per poi interrompere gli studi per il servizio militare prima e l’effettivo inizio della propria attività di lavoro poi. Naturalmente non ha precedenti penali, come da obbligo del Movimento, ed è stato candidato già nel 2010 alla presidenza della regione Lombardia per il Movimento. Nella sua dichiarazione di intenti pubblicata sul blog di Beppe Grillo si legge: “Cercherò di mettere a disposizione del gruppo parlamentare del Movimento le mie conoscenze della macchina burocratica/istituzionale nonché il mio pragmatismo e la mia tendenza a superare la farraginosità dei meccanismi di gestione”.

Il capogruppo alla Camera del Movimento 5 Stelle sarà invece Roberta Lombardi, mamma laureata in giurisprudenza a Roma e con specializzazione in Sviluppo manageriale, che lavora da 9 anni per un’azienda nel settore dell’arredamento d’interni per Top Spender (per i ricchissimi, emirati e miliardari vari). Anche Roberta Lombardi è con il Movimento fin dall’inizio. Nel suo curriculum vitae pubblicato sul blog di Grillo spiega perché ha deciso di impegnarsi attivamente: “perché noi cittadini siamo meglio di quanto pensiamo di essere, perché non possiamo rassegnarci a questo lento morire dentro, fatto di solitudine ed indifferenza, perché abbiamo bisogno di sapere che lasciamo ai nostri figli un futuro e non li abbandoniamo a cavarsela da soli dopo averli messi al mondo”. (040313)

dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com