Il Cipe “dimentica” ancora la Cittadella Giudiziaria di Salerno

Sarebbe ulteriormente slittato il via libera del Cipe al finanziamento di 26 milioni di euro per la Cittadella Giudiziaria di Salerno, necessari per il completamento dell’opera. Le aspettative di palazzo di città, evidenziate anche in occasione dell’intitolazione dello slargo vicino il nuovo tribunale all’Unione delle Camere Penali, dal sindaco De Luca erano quelle di poter concludere l’iter nell’incontro programmato per ieri pomeriggio. Ed invece, almeno a giudizare dal comunicato ufficiale apparso sul sito del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica, i fondi attesi dal Comune di Salerno, già tra l’altro approvati in sede di Pre Cipe non avrebbero ancora ricevuto l’approvazione definitiva.
Dalla riqualificazione delle aree industriali di Piombino, con 70 milioni, al recupero dell’area ex carbochimica del sito nazionale di Fidenza, nel parmigiano, con 4 ed ancora il mialiardo e due per l’ultima tranche del Mose, il sistema di paratie mobili per difendere Venezia dall’acqua alta, alla ferrovia Arcisate-Stabio ed ancora l’autostrada Orte Mestre e l’ospedale San Raffele di Olbia. Questi ed altri, di minore importanza, i provvedimenti afrontati dalla riunione del Cipe, presieduta dal Premier Matteo Renzi. 2 miliardi il valore diretto delle deliberazioni approvate. La riunione di ieri, che ha preceduto il Consiglio dei Ministri ha, tra l’altro, deliberato anche sulla Sace, rafforzando l’esposizione della società di Cassa Depositi e Prestiti sul fronte della cantieristica per favorire nuovi progetti e investimenti. Il Comitato ha anche deliberato, sul fronte della promozione economica, il finanziamento per 130 milioni di euro dei contratti di filiera del settore agricolo con il coinvolgimento diretto di oltre 2000 aziende agricole e, per 21 milioni, di 25 percorsi regionali di promozione culturale e enogastronomica in occasione di EXPO 2015, dalle terre del vino, alla produzione di kiwi e mele, in Emilia Romagna e Lazio, ai formaggi della Lombardia. (111114)

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Ago    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930