Cstp, il Comune di Salerno proroga al 31 agosto la manifestazione d’interesse

Cstp. Nonostante la richiesta dei sindacati, di interrompere le procedure avviate giovedì scorso, la manifestazione d’interesse per l’affidamento ad altre società del servizio di trasporti pubblici nel salernitano prosegue. Il Comune di Salerno proroga i termini. La nuova scadenza per la presentazione delle offerte sarà le ore 12 del 31 agosto. (070812)

Impossibile chiudere la manifestazione d’interesse entro il prossimo 8 agosto. I giorni persi per l’avvio delle procedure, anche per lo slittamento da lunedì a giovedì scorso, del via libera in Consiglio Provinciale alla delibera della Giunta Cirielli, ha costretto il Comune di Salerno questa mattina, a prorogare la scadenza per la presentazione delle offerte concrete da parte delle società, pubbliche o private, intenzionate a rilevare il servizio di trasporto nel capoluogo, attualmente assicurato dal Cstp. Le aziende invitate avranno qualche settimana in più di tempo per formalizzare un piano dettagliato da presentare sia all’amministrazione comunale che a quella provinciale. La nuova scadenza è stata fissata per le ore 12 del 31 agosto. Il tempo, comunque, stringe, per evitare di farsi trovare impreparati, nel caso in cui il Consorzio dovesse sospendere definitivamente le corse, anche perché il 10 settembre riapriranno le scuole.
Soltanto una proroga, quindi, ma nessuna sospensione delle procedure, come richiesto ieri sera dai sindacati di categoria. Dopo aver accettato la manifestazione d’interesse, se non altro come estrema ratio, le organizzazioni dei lavoratori hanno evidenziato una serie di possibili problemi nelle lettere inviate nei giorni scorsi che sarebbero in contrasto con quanto concordato nell’incontro del 9 luglio. A preoccupare Filt, Fit, Uil ed Ugl, possibili decurtazioni salariali per i dipendenti Cstp che venissero assorbiti nella nuova azienda della mobilità.

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728