Cstp, da Salerno Ciccone smentisce di aver contattato agenzie private

Mentre monta la protesta dei lavoratori, da ieri incatenati in piazza Vittorio Veneto a Salerno, ed anche dei sindacati, per l’improvvisa ed imprevista bocciatura del Ministero ai contratti di solidarietà difensiva, che sarebbero dovuti scattare domani, c’è un nuovo caso ad agitare la vertenza del Consorzio Salernitano Trasporti Pubblici, quello del presunto affidamento del servizio ai privati.
Una eventualità, però, almeno per ora respinta seccamente dall’assessore provinciale ai trasporti che nel primo pomeriggio di oggi ha inviato una nota. “Smentisco categoricamente le dichiarazioni pubblicate su alcuni quotidiani locali relative all’invio di fax dalla Provincia alle ditte Leonetti, Buonotourist e Sita”. Con queste parole l’assessore Romano Ciccone ha smentito un presunto affidamento del servizio di trasporto pubblico ai privati. “Evidentemente – ha continuato l’esponente della giunta Cirielli – c’è qualcuno che sta strumentalizzando la vicenda Cstp, già delicata, e che vede l’Amministrazione provinciale impegnata per una soluzione definitiva, facendo terrorismo giornalistico con dichiarazioni non corrispondenti a verità. L’Amministrazione provinciale ha sempre assunto una posizione di collaborazione e correttezza con i sindacati, dunque, non si comprende come mai ci sia qualcuno pronto a inventare procedure che la Provincia non ha porto in essere. La nostra posizione è chiara e lo testimonia la delibera di Consiglio provinciale n. 33 relativa alle problematiche del trasporto pubblico locale, con particolare riferimento alla situazione del Cstp”. (310512)

settembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com