Battipaglia, sequestro per 28 milioni ad un imprenditore vicini ai clan

Beni per un valore di 28 milioni di euro sono stati confiscati dalla Guardia di Finanza ad un imprenditore di Battipaglia (Salerno), condannato in primo grado per riciclaggio e per aver reinvestito i proventi illeciti del clan ‘Maiale’, operante nella piana del Sele. L’imprenditore è stato anche condannato in secondo grado per associazione a delinquere mafiosa. I finanzieri del G.I.C.O. (Gruppo di Investigazioni Sulla Criminalità Organizzata) ed i colleghi del Nucleo di Polizia Tributaria di Salerno hanno eseguito la confisca, definitiva, di fabbricati intestati ma anche riconducibili a Campione, disposta dal Tribunale di Salerno, su proposta della locale Procura della Repubblica. (030813)

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com