4 persone arrestate per estorsione contro imprenditori intenzionati a comprare albergo salernitano

Avevano preso di mira da circa un anno due imprenditori della provincia di Cosenza, minacciandoli, incendiando una autovettura, tanto da indurli a frequenti spostamenti sul territorio nazionale per evitare i continui avvertimenti. Quattro persone della provincia di Cosenza, tra cui un commerciante e tre disoccupati, sono
stati tratti in arresto stamani dai carabinieri della compagnia di Mercato San Severino nella Valle dell’Irno. I quattro, di età compresa tra i 25 ed i 42 anni, hanno raggiunto le vittime in un albergo della valle dell’Irno dove hanno intascato la somma di 30.500 euro in assegni bancari. I militari, diretti dal capitano Rosario Basile, che
si erano appostati nella reception dell’albero, subito dopo la consegna dei titoli, li hanno bloccati e tratti in arresto, rinchiudendoli nel carcere di Salerno. I quattro devono rispondere del reato di estorsione aggravata in concorso. Dalle indagini coordinate dal procuratore della repubblica di Salerno, Franco Roberti, e’ emerso che il gruppo finito in manette da tempo aveva preso di mira i due imprenditori, impegnati in una trattativa per
l’acquisto di un’importante struttura alberghiera della Valle dell’Irno.

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930