Ventenne giffonese brucia auto della Polizia sotto la Questura a Salerno

Un ragazzo di 20 anni, originario di Giffoni Valle Piana ha incendiato, questa mattina a Salerno, una macchina della polizia nella piazzetta antistante il Palazzo della Questura. Immediato l’intervento degli agenti, che hanno spento il fuoco con gli estintori. Sul posto anche una ambulanza dell’Humanitas.
Il ragazzo si era presentato poco prima con una bottiglia di detersino, piena di liquido infiammabile e dopo averlo gettato sulla vettura ha appiccato il fuoco con un accendino.
Il giovane, che non ha precedenti e pare non fosse neanche mai stato segnalato al Centro di Igiene Mentale, lamentava di non essere stato ascoltato dalle forze dell’ordine: la nonna, recentemente scomparsa, non è morta, a suo dire, per cause naturali ma probabilmente per mala sanità. Il giovane avrebbe anche detto di essere vittima di un complotto e di avere la casa piena di microspie.

Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930