TG 240312 Ragazza accoltellata a Salerno. Fermato un diciannovenne

Nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Salerno Mercatello hanno arrestato l’autore dell’accoltellamento di B.C., studentessa salernitana di 17 anni, avvenuto ieri mattina nella zona orientale della città.
Si tratta del giovane fidanzato della ragazza, C.M. 19enne salernitano, studente, incensurato. Il ragazzo è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto emesso dal P.M. Dott. Giovanni Paternoster della Procura della Repubblica di Salerno sulla base delle risultanze investigative fornite dai Carabinieri: per lui l’accusa è di tentato omicidio.
A seguito di serrate indagini avviate dai Carabinieri subito dopo la segnalazione dei medici del pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” dove la ragazza era giunta verso le ore 08.30 di ieri mattina, sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza a carico del giovane fidanzato della ragazza. Dalla ricostruzione dei fatti operata dai Carabinieri è emerso che i due ragazzi intrattenevano una relazione sentimentale da oltre un anno, ma da qualche giorno lui era venuto a conoscenza di attenzioni della fidanzata per un altro ragazzo.
Così, ieri mattina C.M. si è recato presso l’abitazione della ragazza per accompagnarla a scuola come tutte le mattine. Ma dopo averla fatta salire a bordo, il giovane anzichè proseguire in direzione della scuola ha parcheggiato l’auto dopo poche centinaia di metri, ha estratto un coltello a serramanico ed ha sferrato una coltellata all’addome della ragazza.
Dopodiché, l’’ha accompagnata in ospedale con la stessa autovettura, riferendo ai sanitari di un’aggressione avvenuta ad ad opera di ignoti. I medici del pronto soccorso hanno richiesto l’intervento dei Carabinieri, che sono giunti sul posto ed hanno interrogato C.M., il quale è apparso molto teso ed ha fornito ai militari una serie di dichiarazioni contrastanti e poco convincenti.
Allora, i militari hanno eseguito una perquisizione dell’auto del ragazzo, all’interno della quale hanno rinvenuto un coltello a serramanico con una lama di sei centimetri, ancora intriso di sangue.
Sull’autovettura sono stati eseguiti anche i rilievi tecnici da parte della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Salerno. Di fronte al ritrovamento del coltello C.M. non ha retto ed ha confessato, riferendo ai militari la dinamica dell’accaduto.
Il giovane è stato tradotto nel carcere di Salerno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nella giornata di ieri la ragazza è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico per bloccare l’emorragia interna, ma le sue condizoni restano ancora gravi. (com.Carabinieri)

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728