TG 211011 Un milione e 400mila euro per i costoni rocciosi del Parco dell’Irno

«La piena e completa fruizione del Parco urbano dell’Irno passa per la messa in sicurezza dei costoni rocciosi e la realizzazione della pista ciclabile». Così il presidente del Parco, Carmine Citro, stamane, nel corso della conferenza stampa convocata per illustrare l’intervento da 1 milione e 400mila euro che sarà appaltato a breve dalla Provincia di Salerno e che consentirà la sistemazione idrogeologica delle due sponde, quella sul versante di Baronissi e l’altra sul versante di Pellezzano, dell’area naturalistica che si estende su entrambi i comuni della valle dell’Irno. All’incontro hanno partecipato anche l’assessore all’Urbanistica di Baronissi, Sabatino Ingino, ed il direttore del Parco urbano, Giovanni Giugliano. Il progetto, che completa i lavori sino ad oggi eseguiti e conclusi all’interno del Parco per un valore di 7 milioni di euro, aspetta solo che il decreto della Regione Campania dia pieni poteri alla Provincia di Salerno di avviare la gara d’appalto. «Questione di poco», ha aggiunto l’ex sindaco di Pellezzano Eva Longo, che per prima ha avviato gli interventi di recupero dell’area naturalistica. «E’ importante sfruttare e valorizzare le risorse esistenti – ha sottolineato il presidente del Parco Carmine Citro – in questo caso abbiamo lavorato affinchè il Parco potesse avere una sua dimensione nel contesto urbano della valle dell’Irno». «L’intervento di messa in sicurezza dei costoni – ha concluso Ingino – avverrà in contemporanea con la realizzazione della pista ciclabile, il che permetterà a tanti bambini e tante famiglie di poter passeggiare in sicurezza».

Ottobre: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031