TG 200412 Salerno, anche Cosimato rinuncia alla nomina di liquidatore del Cstp

Giorni convulsi per il Cstp, il Consorzio Salernitano Trasporti Pubblici. Dopo Cavaliere anche Cosimato ha rinunciato all’incarico di commissario liquidatore dell’azienda di mobilità. La decisione, già maturata nei giorni scorsi, è stata ufficialmente protocollata soltanto questa mattina. A questo punto l’assemblea dei soci dovrà tornarsi a riunire per indicare un nuovo collegio di liquidatori. Nella precedente riunione, infatti, non era stata contemplata la possibilità che potessero venir meno ben due commissari su tre. Allo stato attuale è rimasto soltanto il presidente del Cstp Santocchio. Tutto questo nel giorno della nuova riunione del Consiglio d’Amministrazione convocato per decidere sulla prosecuzione del servizio, dopo l’allarme di Mariano Mucio, rappresentante del Comune di Salerno, secondo il quale il Consorzio starebbe operando in perdita da 15 giorni, a causa del mancato adeguamento dei corrispettivi chilometrici da parte della Provincia. Una eventualità sempre più vicina, soprattutto dopo il telegramma inviato ieri sera dal presidente Santocchio agli enti proprietari ed al Prefetto, per preannunciare una possibile sospensione delle corse a partire da lunedì, a causa della mancanza di carburante

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728