TG 160412 Cstp, nessun blocco dei rifornimenti da Metanauto. Cavaliere, intanto conferma la rinuncia all’incarico

Cstp, Metenauto sospende il blocco delle forniture di gas per autotrazione al Consorzio che sarebbe dovuto scattare domani. A deciderlo oggi il presidente di Salerno Energia, Fernando Argentino. Il problema, però, resta e dovrà essere risolto entro fine mese. Intanto uno dei commissari liquidatori, Cavaliere, ha confermato di voler rinunciare all’incarico

Non ci sarà, come annunciato nei giorni scorsi da Metanauto, il blocco delle forniture di gas per autotrazione al Consorzio Salernitano Trasporti Pubblici, previsto per domani, che avrebbe potuto mettere a rischio una parte dei servizi assicurati quotidianamente dal Cstp.
Salerno Energia, alla quale fa capo la società ha, infatti, deciso di soprassedere, almeno per ora, al fine di evitare ulteriori problemi al Consorzio, sebbene soltanto una minima parte degli autobus siano alimentati a gas metano.
Il problema, in ogni caso, è soltanto rinviato, visto che a sua volta Salerno Energia dovrà saldare entro il 27 aprile i fornitori, nello specifico l’Eni.
Tra le ipotesi allo studio, per risolvere la questione, anche quella di un accordo che possa coinvolgere il Comune di Salerno, proprietario di Salerno Energia ed a sua volta debitore nei confronti del Cstp. Un’eventualità tutta da valutare per Argentino.
Intanto nel pomeriggio confronto al Comune di Salerno tra l’assessore ai trasporti Luca Cascone e l’ingegnere Silvano Cavaliere, indicato il 12 aprile nella terna dei commissari liquidatori del Consorzio. L’ex direttore generale ha confermato la volontà di rinunciare all’incarico.

Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031