TG 020312 De Luca, nuovo affondo contro Caldoro

Nuovo attacco del sindaco di Salerno, De Luca, nei confronti del governatore della Campania, Caldoro. Intervenendo stamattina in diretta radiofonica con Paolo Sergio ed il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli su Crc Targato Italia il primo cittadino ha criticato duramente il presidente della giunta regionale. Tutto ciò il giorno prima della manifestazione unitaria del centro sinistra contro la Regione che si terrà domani alle 10 all’ Hotel Ramada con i segretari di PD, Verdi, Sel, Idv e Socialisti.
“Caldoro – ha spiegato De Luca – rappresenta la piena continuità nella gestione dei fondi europei dei 10 anni precedenti. La Regione è oramai un bancomat per fare politica in Campania. Dicono che il Presidente Caldoro è una persona perbene ma intanto nella sua maggioranza ci sono personaggi che sono stati arrestati, sono indagati per reati gravi, assessori fantasma o che svolgono doppi e tripli incarichi senza che la legge glielo consenta. Questo perbenismo di maniera non mi piace se non è conseguenziale negli atti conseguenziali. Sotto questo vestito a mio avviso non c’ è niente”!
“Di atti concreti – ha continuato De Luca – intanto non ne vediamo mentre stiamo morendo sepolti dalla burocrazia. In questo modo si incentiva solo il parassitismo regionale che finanzia in molti casi grandi eventi sostanzialmente inutili soprattutto a Napoli mentre io credo che queste risorse potrebbero essere utilizzate meglio ad esempio finanziando seriamente la raccolta differenziata proprio nel capoluogo campano e realizzando nuovi depuratori o sistemando quelli già esistenti”.

Ascolta

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728