Svimez, Pil Campania peggiore d’Italia

Divario netto tra regioni del nord e del sud d’Italia secondi il rapporto dello Svimez. La Campania è risultata la regione piu’ povera. Pil piu’ alto, invece, Abruzzo.
In valori assoluti, a livello nazionale, il Pil e’ stato di 25.944 euro, risultante dalla media tra i 30.262 euro del Centro-Nord e i 17.645 del Mezzogiorno. I dati sono contenuti Svimez 2011 dedicato all’economia del mezzogiorno.
Nel 2011 la regione piu’ ricca e’ stata la Valle d’Aosta, con 32.602 euro, seguita da Lombardia (32.538), Trentino Alto Adige (32.288), Emilia Romagna (31.524 euro) e Lazio (30.884 euro). Nel Mezzogiorno la regione con il Pil pro capite piu’ elevato e’ stata l’Abruzzo (21.980 euro). Seguono la Sardegna (20.080), il Molise (19.748), la Basilicata (18.639 euro), la Sicilia (17.671), la Puglia (17.102) e la Calabria (16.603).
La regione piu’ povera e’ la Campania, con 16.448 euro.
Il divario tra la regione piu’ ricca e la piu’ povera e’ stato nel 2011 di oltre 16mila euro: in altri termini, un valdostano ha prodotto nel 2011 oltre 16mila euro in piu’ di un campano. (260912)

Aprile: 2021
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930