Salerno – Domiciliari al funzionario che aveva chiesto una mazzetta per una pratica di pensione

Concesso il beneficio dei domiciliari al funzionario dell’Ufficio scolastico regionale di Salerno arrestato per aver chiesto una mazzetta di 1.000 euro ad un insegnante per velocizzare una pratica pensionistica. Soddisfatto il difensore dell’uomo, l’avvocato Antonio Cammarota. (130419 Peppe Leone)

Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930