Salerno, da oggi al via il Condono fiscale

Da questa mattina al via il condono fiscale per i tributi del Comune di Salerno. Da oggi, infatti, è possibile consegnare le domande per l’adesione alla procedura di definizione agevolata deliberata a fine luglio dal consiglio comunale del capoluogo. Nelle scorse settimane è stata approntata la modulistica da parte degli uffici di Palazzo di Città. Le richieste potranno essere consegnate fino al 30 novembre.
Il condono interessa tutti i tributi locali relativi al 2006 e agli anni precedenti tranne ovviamente le contravvenzioni automobilistiche, come previsto dalle leggi vigenti. Nessun problema, invece, per Ici, Tarsu, Iciap, Tosap, e per le imposte relative ad affissioni e pubblicità.

Tre le ipotesi previste:

Cifra già stata iscritta al ruolo coattivo per la riscossione.
Il contribuente dovrà versare entro il 30 novembre il 60 per cento della somma iscritta a ruolo più le spese già sostenute per le procedure esecutive e l’aggio spettante ai concessionari; somma a cui, se la tassa da condonare è quella sui rifiuti, va aggiunto il 60 per cento delle maggiorazioni e dell’addizionale provinciale.

Atti impositivi (ingiunzioni di pagamento o accertamenti d’ufficio) già notificati
Si paga il 70 per cento dell’imposta pura e la metà degli interessi determinati nell’atto, a esclusione delle sanzioni.

Lite pendente davanti alle commissioni tributarie.
Le modalità cambiano a seconda del grado di giudizio: se il contenzioso è all’esame della Commissione tributaria provinciale si pagano imposta e interessi, con esclusione delle sanzioni; se si è davanti alla commissione regionale bisognerà versare l’80 per cento dell’imposta e il 50 per cento di interessi e sanzioni qualora il ricorso sia stato presentato dal Comune, mentre non si pagheranno le sanzioni se a ricorrere è stato il contribuente; nel caso di lite pendente in Cassazione il condono prevede il versamento solo del 70 per cento dell’imposta (senza sanzioni e interessi) se a ricorrere è stato il Comune, percentuale che scende al 60 in caso di ricorso del contribuente.

Le domande, unitamente alla copia del versamento eseguito, possono essere inviate con posta elettronica certificata all’indirizzo condono@pec.comune.salerno.it oppure consegnate – a mano o tramite raccomandata con ricevuta di ritorno – al Protocollo di Palazzo di Città o agli uffici del settore Tributi, in via VI settembre 1860 a Pastena. I moduli sono scaricabili dal sito internet del Comune (www.comune.salerno.it) ma li si può anche richiedere agli uffici di Pastena. Per ulteriori informazioni il personale può essere contattato, anche per telefono, di martedì e giovedì, dalle 9 alle 12 e dalle 16.30 alle 17.30. (030912)

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728