Privatizzazione Aeroporto. Fra un mese la pubblicazione del bando

Dopo l’Assemblea dei soci, di ieri, anche il Consiglio d’Amministrazione del Consorzio Aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi, riunitosi oggi alla Camera di Commercio di Salerno, ha dato il via libera alla versione definitiva del bando di gara per la privatizzazione dello scalo di Pontecagnano-Bellizzi. Entro stasera il documento sarà inviato al Ministero delle infrastrutture e trasporti per l’approvazione, necessaria per la pubblicazione che sarà effettuata dal Consorzio. L’ingresso dei privati nell’aeroporto salernitano, quindi, sarebbe ormai vicina. Per l’ok ministeriale dovrebbero servire 30 giorni, trascorsi i quali, però, potrebbe partire la procedura vera e propria. Allo scalo potrebbero essere interessate sia la Gesac, la società che gestisce l’aeroporto di Napoli Capodichino, nell’ottica di una integrazione promossa anche dal piano regionale e nazionale dei trasporti aerei, che Ryanair. la compagnia irlandese low cost ha già incontrato il presidente della Provincia Cirielli oltre he i vertici dello scalo per sondare possibili collaborazioni. Il Bando di Gara è finalizzato alla cessione del 65% del capitale sociale della controllata “Aeroporto di Salerno spa”, in modo da consentire l’ingresso nella Società di gestione di un socio privato di maggioranza esperto del Settore aeroportuale. La procedura di evidenza pubblica sarà realizzata in ossequio a quanto prescritto dal D.M. n. 521/97 che disciplina la materia aeroportuale. “Siamo riusciti in poco tempo a mettere a punto un bando importante – spiega il presidente del Consorzio Aeroporto di Salerno, Antonio Fasolino – In poco più di due mesi, compreso agosto, siamo passati dalla bozza al bando definitivo i cui contenuti, ovviamente, non possiamo ancora rivelare. Di certo si tratta di un documento completo che ci consentirà, non appena arriverà il via libera da Roma, di verificare la disponibilità dei privati ad investire a Pontecagnano”. Prima del bando di gara per la privatizzazione il Consorzio, proprietario della Spa, aveva dato il via libera anche al piano di sviluppo aeroportuale ed a quello degli interventi. “Per il piano di sviluppo e degli interventi abbiamo completato il lavoro già avviato – dice ancora Fasolino – In questo caso siamo in attesa dell’aprovazione da parte dell’Enac per la concessione totale su tutto il sedime”. (250912)

Dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com