Prima uscita a Salerno per il neo presidente del Coni, Malagò

Il nuovo presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha scelto Salerno per la prima uscita ufficiale nel rispetto di una promessa fatta tempo fa a Nello Talento, salernitano, ora membro del nuovo esecutivo del governo sportivo.
Malagò, accompagnato dai vertici dello sport nazionale, ha spiegato prima alla stampa e poi ai rappresentanti delle federazioni e delle società sportive campane il nuovo modello di sport, quello che dovrà contribuire alla crescita dell’intero movimento, attraverso una diversa distribuzione dei fondi alle federazioni, un riavvicinamento progressivo ai tesserati, un coinvolgimento della base e delle scuole, migliorando l’offerta iompiantistica “non soltanto attarverso la creazione di nuove strutture ma valorizzando anche quelle esistenti”. E poi la lotta al doping, le scommesse, il ruolo dei Coni Point che dovranno riorganizzare sul territorio il movimento sportivo.
In platea c’era anche un altro salernitano, Giampiero Pastore, tre Olimpiadi e due medaglie alle spalle nella scherma, ora componente del consiglio nazionale del COni.
Malagò era arrivato in mattinata e, dopo un incontro con i dipendenti del Coni di Salerno, ha pranzato in un ristorante della zona porto prima di raggiungere il Circolo Canottieri Irno dove si è complimentato con i dirigenti locali per il lavoro svolto.
Al fianco di Malagò anche l’attuale allenatore della Salernitana, Carlo Perrone. Ma ascoltiamo una parte delle dichiarqzioni rilasciate da Giovanni Malagò, una lunga intervista che telecolore trasmetterà integralmente domani. (060313 Roberto Guerriero)

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728