Pregiudicato albanese arrestato nel casertano per rapine in ville salernitane

E’ considerato il capobanda di un gruppo di rapina-ville responsabile di almeno tre colpi commessi con estrema violenza nel Salernitano il pluripregiudicato albanese Lika Hasan. L’uomo, 37 anni, è stato raggiunto in carcere, dove è attualmente detenuto, dal mandato di arresto dei carabinieri per due rapine e un furto commessi, con il suo gruppo, nella notte del 28 aprile 2012 nel salernitano. I militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Caserta hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale del Riesame di Salerno. Le indagini, condotte con l’utilizzo di mezzi tecnici, mirati servizi e coordinamento tra i reparti, hanno permesso di sgominare il gruppo criminale. Hasan in particolare era stato arrestato dopo aver compiuto con altri tre complici, una rapina in villa a Fisciano. Ora nuove prove lo accusano di altri due colpi a Capaccio Scalo e Altavilla Silentina, tutti commessi il 28 aprile scorso. (010313)

Gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031