Pontecagnano, sequestro della Finanza contro le scommesse clandestine sui cani

Nell’ambito delle iniziative programmate dal Comando Provinciale di Salerno a presidio della legalità e a contrasto del dilagante fenomeno delle scommesse clandestine e del gioco d’azzardo, i baschi verdi del Gruppo di Salerno, in collaborazione con personale della S.I.A.E., hanno eseguito un’operazione di controllo all’interno di un bar sito in Pontecagnano Faiano, che ha portato al sequestro di un apparecchio terminale adibito alla raccolta delle scommesse su corse di cani.
L’apparecchio era ubicato dietro al banco, ad uso esclusivo del titolare, e risultava asservito in maniera esclusiva e permanente alla raccolta ed accettazione di scommesse a favore di una società avente sede in Austria.
Gli eventi sportivi su cui era possibile eseguire le puntate di gioco consistevano in competizioni di cani, le quali venivano trasmesse su un televisore collegato alla citata postazione con lo schermo rivolto al pubblico ove era possibile prendere cognizione degli esiti delle scommesse sulle competizioni canine.
All’atto dell’accesso, sullo schermo della macchina venivano visualizzate le prenotazioni delle gare successive e le quote corrispondenti alle puntate possibili con indicazione delle potenziali vincite.
L’attività di accettazione, raccolta e gestione delle scommesse veniva attuata dal titolare in assenza di qualsivoglia autorizzazione. Tali scommesse venivano poi convogliate a favore di un allibratore estero con sede in Austria.
Il titolare del bar è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Salerno per i reati di illecita intermediazione nella raccolta delle scommesse, di cui all’art. 4 e seguenti della Legge n. 401/89. (com uff Gdf 190512)

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031