Percolato a Serre, l’allarme degli agricoltori

Attivare immediatamente i controlli necessari per scongiurare eventuali danni ambientali e all’agricoltura che potrebbero essere provocati dalla presunta fuoriuscita di percolato dal sito di stoccaggio provvisorio dei rifiuti di Serre. A chiederlo il presidente provinciale di Coldiretti Salerno, Vittorio Sangiorgio, all’indomani della nota inviata a Regione e Provincia dal Capo di Stato maggiore Generale Luigi Vinaccia.
L’area è localizzata in una zona a forte vocazione agricola, con presenza di coltivazioni miste e aziende di allevamento zootecnico che, come ricorda Coldiretti, esprimono produzioni di elevata qualità.
Il timore della fuoriuscita di percolato dall’impianto di stoccaggio, quindi, non andrebbe sottovalutato.
Da qui la richiesta dell’associazione alle autorità competenti affinché intervengano per monitorare costantemente la situazione e evitare problemi di inquinamento ambientale e del sottosuolo, potenzialmente ancor più dannosi in considerazione delle caratteristiche di permeabilità del terreno e della vicinanza a sorgenti e corsi d’acqua.
Per la Coldiretti Salerno “bisogna mettere in campo ogni azione utile affinché vengano scongiurati non solo possibili danni all’ambiente ma anche gravi danni economici che subirebbero gli imprenditori agricoli operanti nell’area”. (210313 com)

Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031