La Salernitana espugna Cesena e prosegue la marcia salvezza

Prima vittoria stagionale esterna per la Salernitana che espugna il Dino Manuzzi orogel di Cesena. Due ad uno il risultato in favore della formazione allenata da Menichini che ha giocato buona parte della partita in superioritá numerica. Dopo essere andata sotto, con una rete su rigore piú che dubbio per un fallo commesso fuori area, i granata hanno pareggiato con un altro penalty trasformato da Coda. Il gol vittoria è artivato invece al 94′. Sull’ultima discesa della Salernitana, Donnarumma è stato bravo ad involarsi e conquistare una punizione sulla cui trasformazione si è avventato sul pallone Bagadur. Il croato, tra i migliori in campo, ha regalato tre punti pesantissimi ai suoi ed ai circa duecento tifosi granata. Salernitana che raggiunge quota 30 ad un ounto dal Vincenza e due dal Livorno ed a tre dal Lanciano prossimo avversario, sabato prossimo, allo stadio Arechi. “Abbiamo avuto un pizzico di fortuna ma ci sta – cosí il tecnico Menichini – Cesena é una delle formazioni piú forti del campionato. Abbiamo commesso degli errori ma ci abbiamo provato dobbiamo ancora migliorare nel palleggio. Sul rigore contro di noi, poi, rivedendo le immagini era almeno un paio di metri fuori area. Non si puó dare un rigore cosí che poteva costare tantissimo. Ci sono ormai diversi episodi contro di noi che si ripetono. Sappiamo che c’é sempre la buona fede ma in questa fase finale del campionato serve maggiore attenzione. Questa vittoria é importantissima soprattutto dopo il pareggio con l’Entella che aveva demoralizzato lo spogliatoio”. (070316 Giancarlo Frasca)

Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930