Inizia a Salerno il mese di San Matteo

Con l’alzata del panno, ieri sera nella cattedrale di Salerno, inizia il mese di San Matteo, patrono del capoluogo. Tantissimi fedeli hanno partecipato nella cripta del Duomo a Salerno alla tradizionale messa officiata da Monsignor Luigi Moretti ed al successivo rito dell’alzata del panno nel quadri portico della Cattedrale in onore di San Matteo che da il via ufficialmente ai preparativi in vista delle celebrazioni del 21 settembre prossimo. Nei giorni scorsi in città, per volontà del Parroco del Duomo Don Michele Pecoraro, erano stati affissi numerosi manifesti che annunciavano l’evento di preparazione per l’omaggio al Santo Patrono attraverso il rito dell’alzata del Panno. Numerosi quest’anno gli appuntamenti preparativi per omaggiare al meglio il Santo patrono.
Si inizia il 2 settembre con la novità più rappresentativa: la statua di San Matteo farà tappa dal 2 all’8 settembre in tre Parrocchie della città a Fratte, Santa Margherita e Sant’Eustachio. Nei dieci giorni che precedono la Festa tante saranno le celebrazioni ‘calibrate’ rivolte ai diversi segmenti della popolazione: dalle coppie, alle famiglie e finanche una messa nel Duomo dedicata a coloro i quali portano il nome ‘Matteo’. Giovedì 15 ci sarà poi il tradizionale omaggio floreale a San Matteo in piazza Flavio Gioia per celebrare il legame tra il patrono e la città di Salerno.(220816)

settembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com