Salerno, in fiamme Monte S. Liberatore. Paura a Vietri sul Mare

Fiamme sul versante vietrese di Monte S. Liberatore. Il vento ha alimentato l’incendio, divampato poco dopo le 18 di ieri. Il fuoco ha reso necessario la chiusura del tratto autostradale della A3 tra Vietri sul Mare e Cava dei Tirreni. Le fiamme hanno anche distrutto il deposito delle Ferrovie dello Stato alle spalle della stazione di Vietri S.M., lambendo alcune abitazioni. Sul posto i Vigili del Fuoco, gli uomini della Forestale e mezzi delle forze di polizia. Disagi anche per il traffico sul viadotto Gatto e sulla ex statale 18 nel tratto che conduce a Vietri sul Mare.
LA RIAPERTURA
Questa mattina Autostrade per l’Italia ha comunicato che intorno alle 8.30 e’ stato riaperto sulla A3 Napoli-Salerno il tratto compreso tra Cava de’ Tirreni e Salerno in direzione di Salerno, chiuso in precedenza a causa del rogo che ha interessato le aree collinari adiacenti all’autostrada.
Il tratto e’ rimasto chiuso tutta la notte, poiche’ le operazioni di spegnimento da parte dei Vigili del Fuoco sono state particolarmente complesse e attualmente si stanno completando le operazioni di bonifica delle aree interessate dall’incendio. E’ imminente la riapertura del tratto anche in direzione di Napoli.

L’EMERGENZA CONTINUA
Continua, quindi, l’emergenza incendi nel salernitano e nel resto della penisola.
Secondo la sezione Campania del Corpo Forestale, i punti più colpiti in provincia di Salerno sono stati Orria, Montecorice, Agropoli, San Rufo, Mercato San Severino dove ieri sera c’erano due grandi incendi ancora attivi.
123 INCENDI IN ITALIA
Sono stati 123 gli incendi boschivi divampati ieri in tutta Italia a impegnare i mezzi e il personale del Corpo forestale dello Stato. Lo comunica, in una nota, il Corpo Forestale dello Stato.
Le regioni piu’ colpite dalle fiamme risultano la Campania con 38 roghi e la Calabria, dove sono stati registrati 24 incendi. Seguono il Lazio con 12 e la Basilicata con 10, infine la Puglia e l’Abruzzo con 6 incendi boschivi.
Le province piu’ calde – si legge nella nota – sono Salerno con 19 incendi, Benevento, Matera e Reggio Calabria con 6 roghi. Ad Avellino, Cosenza, Crotone, Frosinone e Latina si sono sviluppati 5 incendi.
Sono pervenute al Numero di Emergenza Ambientale 1515 un totale di 320 segnalazioni di incendi. Nell’arco della giornata il Corpo forestale dello Stato – conclude la nota – e’ stato impegnato con 284 pattuglie operative antincendio ed ha effettuato 25 controlli sul territorio e 2 denuncie per incendio colposo.
(270812 poi aggiornato 280812)

Aprile: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930