In agitazione i lavoratori della sanità convenzionata. Domani protesta a Napoli

Pronti ad una battaglia civile per difendere il diritto alla salute. Domani i lavoratori della sanità convenzionata saranno a Napoli, 2000 nel salernitano, 7000 in tutta la Campania. Protesteranno per ribadire che lo sforamento dei tetti di spesa non può essere pagato dai lavoratori e dai malati. Molte aziende, intanto, hanno dato il prevviso di mobilità ai loro dipendenti, come al Campolongo Hospital di Eboli. (290916 Peppe Leone)

Gennaio: 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31