Falso povero scoperto dalla Finanza a Salerno

La Guardia di Finanza di Salerno ha smascherato un falso povero che ha erogato illegalmente prestiti per 6 milioni di euro, evadendo il fisco per 9 milioni di euro.
In particolare i militari della Tenenza di Sapri hanno ricostruito le movimentazioni riconducibili ad un soggetto risultato completamente sconosciuto al Fisco: l’uomo aveva ideato e strutturato una vera e propria attività di natura bancaria e finanziaria abusiva, parallela ai canali autorizzati, finalizzata alla concessione di crediti e disponibilità monetarie a favore di soggetti privati ed imprenditoriali residenti o comunque operanti economicamente nell’area del basso Cilento.
Dall’esame dei conti correnti bancari sono emersi prestiti in violazione della normativa vigente, mediante l’emissione di 424 assegni, per 6,4 milioni di euro. Le Fiamme Gialle hanno, inoltre, ricostruito la posizione reddituale del finto povero, scoprendo che, a fronte degli ingenti movimenti di denaro sui propri conti correnti bancari, lo stesso, per il triennio 2004/2006, ha indicato nelle prescritte dichiarazioni redditi irrisori mentre, per rendere ancora meno agevole il lavoro dei finanzieri, per gli anni 2007, 2008 e 2009, ha omesso di presentare i modelli dichiarativi obbligatori.
Gli importi evasi ai fini Irpef sono stati segnalati all’Agenzia delle Entrate competente per il recupero a tassazione. L’uomo è stato denunciato per infedele presentazione della dichiarazione dei redditi e omessa presentazione della dichiarazione dei redditi. (030813)

ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com