Centrale del Latte, si riapre la trattativa con i produttori

Si riaprono le trattative con la Centrale del Latte di Salerno per il prezzo del latte crudo. A darne notizia il direttore di Coldiretti Salerno, Loffreda. Coldiretti ha avuto un confronto con la nuova proprietà, che nei mesi scorsi aveva deciso di abbassare il prezzo del latte riconosciuto agli allevatori di sei centesimi al litro. E mentre giovedì, a Roma, il ministro per l’agricoltura ha annunciato provvedimenti fiscali per agevolare gli allevatori sul fronte dell’Iva, sembrano esserci spiragli positivi anche per gli allevatori salernitani. Le misure che ha esposto il ministro Martina per il comparto caseario prevedono la ristrutturazione del debito delle aziende zootecniche in difficoltà e agevolazioni sull’Iva per gli allevatori. Un accordo che potrebbe incidere positivamente anche sul tavolo delle trattative insediato il 29 luglio scorso presso la Centrale del Latte di Salerno dove da parte della proprietà sono state indicate le nuove strategie per l’ammontare dei volumi di lavorazione, che si traducono in più latte di raccolta in Centrale. Azienda avrebbe espresso l’intenzione di diventare primo acquirente, attraverso la stipula di contratti direttamente con gli allevatori, senza più intermediazioni, con ulteriori premi per gli allevatori assegnati direttamente dalla Centrale. (310715)

giugno: 2019
L M M G V S D
« Mag    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com