Aeroporto di Salerno, offerta argentina per la gestione

Nell’ultimo giorno utile, alla scadenza del bando per la gestione dell’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi, gli argentini di Corporacion America (come riportato dal Corriere del Mezzogiorno on line) hanno presentato una loro offerta. Dopo aver aderito alla manifestazione di interesse che ha preceduto il bando di privatizzazione, invece, la Gesac, la società che controlla l’aeroporto di Napoli Capodichino, non avrebbe formalizzato alcuna offerta. In passato, la società partenopea aveva presentato ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale e al Consiglio di Stato contro il bando dello scalo di Bellizzi-Pontecagnano.
L’offerta della Corporacion America rientra nel progetto del gruppo sud americano di creare un network di aeroporti nel bacino del Mediterraneo, in particolare in Italia, Grecia e Spagna. Gli argentini sono già attivi in Italia, con Trapani che, nel 2012, ha fatto registrare un milione e 600mila passeggeri. Inoltre, nel campo della gestione delle infrastrutture aeroportuali per l’aviazione civile, sono operativi anche a Milano-Linate.
Il gruppo finanziario è guidato dal miliardario imprenditore sudamericano di origine armena Eduardo Eurnekian. Corporacion America gestisce gli scali di Buenos Aires, Brasilia e Montevideo oltre a una rete di piccoli e medi aeroporto nel centro e sud America. In Italia sta puntando, oltre che su Salerno, ad acquisire la gestione degli aeroporti di Bologna, Genova, Palermo, Catania, Comiso, Pantelleria e Lampedusa.
(270913)

Ottobre 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31