Aeroporto di Salerno, nessun ostacolo al bando di privatizzazione

Nessun blocco per il bando per la privatizzazione dell’aeroporto di Salerno. Il tribunale Amministrativo regionale del capoluogo ha trasferito al Tar del Lazio il ricorso presentato dalla Gesac, la società che gestisce Napoli e che da tempo spinge per il gestore unico del sistema aeroportuale campano. Questo perchè al tar laziale già pende un altro ricorso di Gesac contro il decreto ministeriale al quale si aggiungerà anche quello sulla concessione definitiva rilasciata dall’Enac.
Alla base del ricorso il tentativo di bloccare la privatizzazione per cercare di riuscire a controllare lo scalo salernitano, inserito nel piano degli aeroporti nazionali, nell’ambito di una decongestione di Capodichino.
Il bando per cedere ai privati il 65% delle quote della società di gestione del Costa d’Amalfi, quindi, non sarà sospeso. La scadenza per la presentazione delle offerte scadrà lunedì prossimo a mezzogiorno. (190413)

Luglio: 2020
L M M G V S D
« Giu    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031