Salerno, nove misure cautelari per false invalidità

Spending review è il nome dell’operazione Dei Carabinieri di Nocera Inferiore, che ha portato all’arresto di otto persone. Coivolto anche il consigliere regionale salernitano Giovanni Baldi ai domiciliari. Sotto osservazione le pratiche per l’invalidità. Sequestri per oltre 100 mila euro. (171013 Franco Esposito)

Un’organizzazione accusata di aver gestito le dichiarazioni di invalidita’ civile per soggetti che non ne avevano diritto e’ stata smantellata dai Carabinieri del Comando provinciale di Salerno.
I militari dell’Arma hanno eseguito nove misure cautelari agli arresti domiciliari, a carico di altrettante persone dell’agro Sarnese-nocerino indagate per truffa ai danni dello Stato. Carabinieri impegnati anche in cinque perquisizioni domiciliari. Le indagini sono coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia (Dda) di Salerno. Ai domiciliari il medico Giovanni Baldi, consigliere regionale della Campania del Pdl.
Le nove persone coinvolte nell’inchiesta sono soprattutto medici e componenti della commissione di invalidità dell’ASL Salerno. Nei loro riguardi i Carabinieri stanno eseguendo ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari emesse dal Gip di Salerno, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della città campana. (171013)

aprile: 2018
L M M G V S D
« Mar    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi