ORCHIDEA BIANCA E COLORATA: SIGNIFICATO DEL FIORE

Esistono oltre 20.000 specie di orchidee, che crescono spontaneamente di tutti i colori. Una delle specie più famose è l’Orchidea Phalaenopsis, detta così perché colui che la osservò per la prima volta confuse i suoi fiori per falene bianche. L’orchidea bianca è senza dubbio la più delicata e raffinata. Il bianco è simbolo di innocenza e purezza, dunque ricevere in regalo o regalare un’orchidea bianca indica purezza d’intenti sia in amore che in amicizia. Le orchidee bianche si trovano spesso come decorazione nei matrimoni in chiesa o nei bouquet della sposa; in passato l’orchidea bianca veniva regalata soltanto alla sposa che si conservava illibata fino al giorno delle nozze; in Cina la sua purezza è associata ai nuovi nati e più in generale ai bambini. Se il bianco è simbolo di purezza, il rosso invece è passione calorosa e desiderio amoroso, mentre il giallo rappresenta gioiosa amicizia. Le orchidee arancioni comunicano entusiasmo ed energia, mentre quelle blu sono molto rare e ricercate, e comunicano pace, calma e tranquillità. L’orchidea è spesso usata per festeggiare le nozze d’argento, cioè 25 anni di matrimonio.

L’orchidea è da sempre associata all’amore, inteso anche nei sensi più disparati.

Uno dei principali generi di orchidea si chiama Paphiopedilum. Questo nome deriva dalla parola greca Paphos, il cui significato è riconducibile al tempio in cui veniva adorata la Dea greca dell’Amore, Afrodite.

Il nome orchidea viene dal greco Orchis e significa testicolo. Dato che la sua radice ha due tuberi che somigliano ai testicoli, la teoria delle Signatura Rerorum di Paracelso, per la quale la forma delle cose ne indicava le proprietà medicinali, ne faceva un potente afrodisiaco.
Nella mitologia greca Orchis era un giovane bellissimo e passionale, figlio di una ninfa e di un satiro, che tentò di possedere amorosamente una sacerdotessa in occasione di un festeggiamento dedicato al dio Bacco. Era un atto sacrilego, dunque Orchis fu condannato e dato in pasto alle belve feroci. Gli dei dell’Olimpo fecero allora nascere dai resti di Orchis un fiore che riproduceva, nascosti sotto la terra, dei testicoli, causa della sua focosità e della sua morte.
Anche nella Recherch di Proust l’orchidea è simbolo di erotismo, in questo caso omosessuale.

Nel linguaggio dei fiori dunque l’orchidea è simbolo di bellezza, eleganza, riverenza, seduzione, amore ed erotismo.

Giugno: 2020
L M M G V S D
« Mag    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930