La Salernitana strapazza la capolista Aprilia. Record di presenze all’Arechi

Missione compiuta. La Salernitana archivia il mini ciclo terribile con quattro punti all’attivo, frutto di un pareggio, la scorsa settimana sul campo del Pontedera, seconda della classe, e della vittoria, conquistata oggi con la capolista Aprilia. 3 a 0 il risultato in favore della squadra allenata da Carlo Perrone, ora terza a 21 punti, tre in meno del Pontedera mentre l’Aprilia resta al comando del girone di Seconda Divisione di Lega Pro con 26 punti.
Salernitana in vantaggio nel primo tempo con un calcio di rigore di Ginestra. 2 a 0 siglato, invece, da Guazzo. Nella ripresa ha arrotondato il risultato Perpetuini.
Record di presenze sugli spalti dello stadio Arechi con quasi 8.000 spettatori. (111112)

IL TABELLINO
Salernitana: Iannarilli, Tuia, Molinari, Rinaldi; Chirieletti (27′ st Lanni), Capua, Perpetuini, Mancini, Cristiano Rossi; Guazzo (34′ st Zampa), Ginestra (21′ st Gustavo). All. Carlo Perrone
A disposizione: Dazzi, Adeleke, Vettraino, Ricci.
Aprilia: Di Vincenzo; Cane, Sembroni, Stankovic, Carta (32′ st Gomes); Croce, Amadio; Sassano (14′ st Marfisi), Ferri Marini, Corsi; Ferrari (6′ st Calderini). All. Vincenzo Vivarini
A disposizione: Caruso, Tundo, Salese, Criaco.

Reti: 7′ Ginestra rig. (S), 14′ Guazzo (S), 95′ Perpetuini (S).

Ammoniti: Corsi (A).
Espulsi: Corsi (S).
Arbitro: Stefano Giovani (sez. Grosseto).
Assistenti: Antonino Santoro (sez. Catania) – Giuseppe Tudisco (sez. Catania)
Recupero: 1′pt, 5′ st
Angoli: 6-5
Spettatori: 7296

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930