Rainone (Crescent srl): “Sospensione solo temporanea per la complessità della vicenda”

Poco dopo le 20 anche la Crescent srl, la società che sta realizzando buona parte dei lavori dell’edificio progettato da Bofill, per l’area di Piazza della Libertà a Salerno, è intervenuta sulla sospensione temporanea e parziale dei lavori disposti dal Consiglio di Stato, dicendosi fiduciosa per l’esito finale della vicenda. (060612)

Comunicato Stampa Crescent s.r.l.
Ordinanza Consiglio di Stato n. 2154 del 05.06.2012

Il recente fermo dei lavori, sul ricorso proposto da Italia Nostra, contro la realizzazione dell’Edificio Crescent, è stato disposto dal Consiglio di Stato (ordinanza n. 2154 del 05.06.2012), in via temporanea, solo per la complessità della vicenda, per evitare una trasformazione irreversibile, in attesa delle imminenti decisioni di merito. Il Consiglio di Stato, pertanto, in questa fase, non ha svolto alcuna valutazione sulla fondatezza o meno dell’appello, che possa adombrare una definitiva compromissione dell’intervento edilizio. La Società Crescent, fiduciosa della piena legittimità dei titoli autorizzativi del programma edilizio, ha dato incarico ai suoli legali, in sintonia con la ordinanza del Consiglio di Stato, per sollecitare l’immediata fissazione del merito, ai fini di una rapida definizione della vicenda controversa, senza ritardare la realizzazione del programma edilizio di straordinaria rilevanza, anche per i positivi riflessi occupazionali e per la “sopravvivenza” di un cantiere, in cui sono occupate 70 unità ed è previsto un programma di ampliamento, a regime, di circa 200 unità.

L’Amministratore
Unico Eugenio Rainone

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930