Zone collinari di Salerno senz’acqua. Predisposto servizio di autobotti

A causa del protrarsi dell’interruzione idrica in diverse zone collinari di Salerno, per lavori alle condotte dell’Ausino, Salerno Sistemi, che gestisce l’acquedotto nel capoluogo, dopo aver avviato da ieri sera tutte le misure tecniche (manovre sulla rete e attivazione impianti di sollevamento) per limitare l’utenza interessata dalla sospensione e dai relativi disagi, ha predisposto un piano di fornitura alternativo a mezzo autobotte (compatibilmente con i mezzi disponibili) con le seguenti modalità:
Automezzo 1
· dalle ore 10,00 alle ore 11,30 – Ogliara (piazza)
· dalle ore 11,30 alle 13,00 – Rufoli (altezza Casa Martino)
Automezzo 2
· dalle ore 10,30 in poi – Giovi Piegolelle (altezza Ufficio Postale)

I tempi più lunghi sono stati comunicati dalla stessa Ausino secondo la quale “durante la fase di messa in esercizio è stato necessario prolungare le operazioni di lavaggio, per cui la riattivazione dell’erogazione avverrà dalle ore 9,00 di oggi, giovedì 28.11.2013, con stabilizzazione della rete nella tratta finale dell’acquedotto alle ore 14,00 di oggi, salvo imprevisti”.
Come ricorda Salerno Sistemi, “nelle zone di Sant’Angelo di Ogliara, Rufoli e Giovi, l’acqua aveva iniziato ad affluire in rete -dalla presa diretta dalla tubazione adduttrice dell’Ausino- intorno alle 20,30 di ieri sera e poiché presentava problematiche di torbidità ravvisate dall’utenza e comunicate al tecnico reperibile della scrivente, si è provveduto ad avvisare tempestivamente la società Ausino affinchè procedesse immediatamente a sospendere la reimmissione in rete; dopo aver fatto ciò l’Ausino ha quindi ripreso le operazioni di lavaggio della condotta principale tutt’ora in corso”. (281113)

Novembre: 2020
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30