Vetrella: Sulla metro di Salerno rispettare il protocollo. Chi non può lo dica, così si troveranno le soluzioni

L’assessore regionale ai trasporti della Campania, Sergio Vetrella ha affidato ad una nota ufficiale il suo commento sul doppio incontro tenutosi a Napoli per cercare di evitare il blocco delle corse della Metropolitana di Salerno.

Questo il testo del comunicato:
Si è tenuta oggi la ulteriore riunione convocata dall’assessore ai Trasporti ed alla Viabilità della Regione Campania prof. Sergio Vetrella, al fine di analizzare ogni soluzione possibile per assicurare definitivamente il servizio della ferrovia metropolitana di Salerno, riunione alla quale hanno partecipato l’assessore Cuozzo in rappresentanza della Provincia di Salerno e l’assessore Cascone in rappresentanza del Comune di Salerno.
L’assessore Vetrella ha ribadito la indispensabilità che venga rispettato l’accordo firmato al Ministero dei Trasporti nel giugno 2013 e che, quindi, “si dovrà insistere nei confronti del Governo affinchè siano stanziati i soldi necessari, eventualmente convertendo quelli erroneamente previsti per l’acquisto di treni. Tale soluzione è l’unica che consente la certezza su tempi lunghi”
L’assessore ha invitato il Comune e la Provincia a formulare una proposta operativa, che includa la rimodulazione dei servizi e la individuazione di ulteriori risorse, al fine di raggiungere un accordo da sottoporre al Comitato regionale di Indirizzo e Monitoraggio del TPL, già riunitosi per trattare anche tale argomento.
La riunione è continuata con la presenza del direttore regionale di Trenitalia, dott. Caporaso, al quale l’assessore Vetrella ha chiesto una offerta dettagliata per il servizio, da effettuarsi nel periodo transitorio fino al completamento delle gare, con una proposta di efficientamento sulla base della esperienza di questi mesi. Sono state prese in considerazione anche tutti gli aspetti relativi agli introiti derivanti dall’incasso dei biglietti e le iniziative per ulteriori ricavi provenienti sia dalla pubblicità e sia dalla gestione dei parcheggi al servizio delle stazioni. Inoltre è stato stabilito di riunire al più presto il Comitato di gestione del contratto Trenitalia per definire le decurtazioni e le penali da applicare a Trenitalia per l’anno 2013, come ulteriore eventuale fonte economica.
L’assessore Vetrella, tenuto conto della esigenza di sottoporre nuovamente al Comitato possibili soluzioni per consentire la prosecuzione del servizio della ferrovia metropolitana, ha invitato tutti presenti ad una tempestiva risposta a quanto da egli richiesto.
“Innanzitutto bisogna rispettare il protocollo siglato. Se qualcuno non riesce a rispettare gli impegni lo dica ufficialmente. Questo ci consentirà di chiarire il contesto in cui lavorare per trovare le soluzioni definitive” ha sottolineato l’assessore Sergio Vetrella.
(310314)

Dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com