Vetrella: “Sul Cstp il sindaco di Salerno De Luca fa solo populismo”

Intervenendo in diretta allo Speciale TG di Telecolore, l’assessore ai trasporti della Regione Campania ha bocciato il piano avanzato ieri dal sindaco di Salerno per salvare il Cstp. “Solo popolismo”, ha detto Vetrella rispondendo alle domande del direttore di Telecolore, Franco Esposito, ed agli ospiti in studio, tra i quali il collega della Provincia di Salerno, Romano Ciccone, il rappresentante del Comune di Salerno nel cda del Cstp, Mariano Mucio, e l’ex sindaco di Cava de’ Tirreni Luigi Gravagnuolo. De Luca, inoltre, sempre secondo l’assessore regionale dimenticherebbe che i comuni possono introdurre nuove tasse e sostenere i servizi. Una riduzione del taglio dei trasferimenti regionali, quindi, come auspicato da De Luca nel piano in 5 punti presentato ieri, sarebbe per Palazzo Santa Lucia irrealizzabile vista la situazione di difficoltà generale del settore. Ma Vetrella è andato anche oltre, respingendo la possibilità, chiesta dal Cstp oltre che dal sindaco De Luca, di adeguare il corrispettivo chilometrico erogato dalla Regione ad ogni azienda di trasporti della provincia di Salerno. Una cifra inferiore in termini assoluti rispetto a Napoli ma che, invece, secondo l’assessore sarebbe addirittura superiore alla media di tutte le province campane.

Seconda parte:

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728