Una nuova direzione regionale on line per ratificare lo slittamento delle primarie in Campania

Sarà una direzione telematica a ratificare lo slittamento delle primarie del centrosinistra in Campania dal 22 febbraio al primo marzo: il quarto rinvio e anche l’ultimo, assicurano dal partito indicando la nuova data come “certa e inequivocabile”. La direzione, rende noto il presidente del Pd regionale Stefano Graziano, si rende necessaria su richiesta del Comitato organizzatore regionale per le primarie e della segretaria Assunta Tartaglione. Nella serata di ieri il comitato, su richiesta scritta delle federazioni di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, del candidato Nello Di Nardo dell’IdV, ha deliberato infatti che dall’esame della documentazione si evince una difficoltà organizzativa per tenere le primarie il giorno 22 febbraio 2015 e tutte le federazioni chiedono, nella sostanza, un breve rinvio, anche per allargare la composizione dei seggi e delle strutture ai partiti sopraggiunti e ai loro candidati. Le lettere ai membri della direzione sono già state inviate e si potrà votare rispondendo alla mail entro le 15 di domani, mercoledì 18 febbraio. Al termine della riunione che si è conclusa nella tarda serata di ieri, il comitato ha anche deciso di monitorare quotidianamente, come previsto dal regolamento, il percorso organizzativo “al fine di garantire in maniera certa ed inequivocabile che le primarie si tengano alla data stabilita del 1 marzo”. (170215)

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031